CHI C’ERA – Stagione trekking 2015/2016: Oltre il trekking – II trekking teatro: L’altra faccia dei Fani

Camminare con Avanguardie

STAGIONE TREKKING 2015/2016

Oltre il trekking: II trekking teatro

“L’altra faccia dei Fani”

Fani 1
Dopo una domenica uggiosa e urlante di vento, ecco arrivare tramontana in compagnia del sole. Noi di Avanguardie apprezziamo molto il vento e siamo lieti della pulizia dell’aria che oggi percepiamo tutt’intorno. Ed è in quest’aria luminosa e quasi squillante che diamo il benvenuto ai nostri camminatori per questo trekking che presenta l’altra faccia dei Fani, quella più privata, carica di ricordi e di esperienze artistiche, in compagnia di Silvia Civilla, per un laboratorio teatrale itinerante.Fani 2Si parte dall’aia di fronte a masseria Spigolizzi, la casa che fu di Norman Mommens e Graye Patience. Ci guardiamo intorno, ammiriamo le sue sculture, accarezziamo le pietre che lo hanno visto scultore di forme tutte proiettate verso l’alto. Poi partiamo.Fani 3Il mare brilla all’orizzonte e ci dà la sensazione di un cammino a testa in giù verso l’estremo sud della Puglia. Quasi ci sembra di essere già a fInibus terrae ma oggi non scendiamo a Leuca (però saremo alle Cipolliane domenica prossima). Fani 4Facciamo, invece, una tappa alla chiusa dei Fani e proviamo a immaginare la vita di questi nostri lontani antenati, la loro energia, il loro quotidiano, il sole che li scaldava come oggi scalda noi.Fani 5Il fiore dell’ipomea che abbiamo incontrato anche in altre giornate di cammino riempie un tratto del canale dei Fani facendone casa sua. Noi siamo ospiti, qui come nel resto della Terra, e in silenzio ci allontaniamo.Fani 6Per ogni discesa c’è una salita e si scherza insieme sulle “quote” di questa terra, le sue “vette”, l’aria che si rarefà ed il gusto di guardare il mare dall’alto.Fani 7Camminare è un’attività che oggi facciamo generalmente per il gusto di ammirare i paesaggi, di scoprire angoli ignoti o di tornare dove non si camminava da tempo. Fani 8Ma camminare è anche salute, conoscenza di sé, degli altri, delle piante, dei frutti della terra, dei suoi profumi, sapori e colori.Fani 9E così, con un gesto simbolico, tornati al punto di partenza, poggiamo sulla pietra che abbiamo toccato prima di partire qualcosa che abbiamo trovato lungo il nostro cammino: delle foglie di menta, simbolo di freschezza, una pigna di pino, simbolo di longevità, ed il frutto del noce, simbolo di forza.Fani 10Concludiamo così il nostro camminare e ci diamo appuntamento al primo trekking di dicembre: domenica 06 alle Cipolliane, per un altro appuntamento con la nuova stagione trekking “Camminare con Avanguardie: oltre il trekking” ed un anticipo dei doni natalizi: ogni domenica di dicembre, infatti, regaleremo un piccolo zaino giornaliero ad uno dei partecipanti.SANMAUROConsigliamo scarpe comode da trekking già usate e abbigliamento adeguato ad una passeggiata in ambiente naturale (si tuta, maglietta + felpa + giacca a vento + zaino + scarpe comode, basse, non lisce; no tacchi, no gonna, no abiti attillati, no borse, no ombrello)

Camminare con Avanguardie significa SEMPRE essere accompagnati da una GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA e TURISTICA PROFESSIONISTA

Per maggiori informazioni e per essere sempre informati sulle attività di Avanguardie, iscriviti alla lista AVVISI AI CAMMINANTI.

http://www.avanguardie.net

https://www.facebook.com/Avanguardie

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...